Pannelli isolanti

Rivestimento

isolamenti in cartongesso

L' isolamento a cappotto è una tecnica per la coibentazione termica e acustica delle pareti di un edificio, sia esterne che interne, applicando materiale isolante. Non c'è limite allo spessore dei pannelli isolanti per quanto riguarda gli esterni, perché non toglie spazio utile alle abitazioni ed è anche più utilizzato rispetto al rivestimento a cappotto di pareti interne, dove viene prediletto invece il cartongesso.


A differenza del cartongesso, il rivestimento a cappotto ha dei costi maggiori ed una posa un po' più laboriosa. Sulle pareti vengono applicati dei pannelli isolanti con degli appositi sistemi di fissaggio ricoperti poi da malte adesive o una finitura a malte tradizionali.

Da Isolcasa offraimo una vasta gamma di materiali per il cappotto termico, a seconda anche del genere di cappotto che si vuole realizzare: lana di vetro, lana minerale, fibra di legno, sughero, schiume minerali.
Vivendo in città sempre più rumorose e in un particolare periodo storico in cui la dispersione di calore provoca non solo un danno economico, ma anche un danno ambientale, l'utilizzo dei cappotti termoacustici può risultare molto importante.
Il sistema a cappotto, eseguito con il sistema a lastra o con l’utilizzo di un termointonaco, serve, infatti, ad isolare in modo sicuro e continuo pareti costituite anche da materiali diversi per il comportamento alle sollecitazioni termiche, per le caratteristiche meccaniche o per la conformazione superficiale.

Share by: